Ultimo aggiornamento alle 14:01
|

Taglio al 50 per cento del management, la drastica cura Iberia

Iberia cala la scure sul management portando a termine la riorganizzazione.

Il nuovo organigramma della compagnia esclude circa il 50 per cento dei precedenti posti di responsabilità.
La finalità dei tagli è, logicamente, il raggiungimento di una organizzazione societaria maggiormente in linea con la situazione attuale dell'aerolinea e con le esigenze di mercato del futuro.

La struttura manageriale di Iberia contemplava, sinora, 399 posizioni, tra amministratori, vicedirettori e capi di business unit.
La nuova organizzazione, come puntualizza la stessa compagnia aerea spagnola attraverso un comunicato, è stata ridotta del 48 per cento: i dirigenti passano da 82 a 44 (pari al 46 per cento in meno rispetto a prima); i manager e i superiori sono ridotti da 399 a 208 (-48 per cento).
Il provvedimento "va a favore - precisa ancora Iberia - di una struttura più flessibile e dinamica, basata su criteri di efficienza, trasparenza e chiarezza nelle responsabilità".

Leggi anche: Iberia
/* */

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook


Torna su
Chiudi