Ultimo aggiornamento alle 09:02
|

Ancillary Ryanair, ora la pubblicità sulla livrea dei B737

Non ci sono frontiere per le ancillary revenue targate Ryanair. Ora la low cost va infatti a caccia di investitori che vogliano pubblicizzarsi sulla livrea degli aeromobili.

Michael O'Leary amplia così il fronte del b2b, mettendo in vendita non solo le proprie carte d'imbarco ma anche la fusoliera dei suoi B737. “Le aziende potranno vedere il proprio marchio in mostra su 4 diversi punti degli aeromobili Ryanair – si legge in una nota diffusa dalla low cost -, incluse le alette interne ed esterne e il fronte e il retro della fusoliera, per un periodo di 12 mesi e ad un costo che equivale a una piccola parte del prezzo di un annuncio su un quotidiano”.

La flotta di cui il vettore dispone è composta di 303 esemplari di B737-800, che operano 1.600 voli al giorno, collegando 180 destinazioni in 19 Paesi. “Ora offriamo alle imprese la possibilità di raggiungere milioni di consumatori attraverso la pubblicità sulla livrea della nostra flotta di aeromobili Boeing – ha dichiarato Robin Kiely, head of communication della compagnia -, assicurando che il loro marchio sia mostrato sul più grande e conveniente mezzo di pubblicità outdoor d’Europa”.

Leggi anche: Ryanair, michael O'Leary
/* */

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook


Torna su
Chiudi