Ultimo aggiornamento alle 12:57
|

24 milioni di pax
per l'Italia
di Ryanair

Un programma di 57 rotte per 21 aeroporti.

Le cifre dei progetti Ryanair dedicati alle rete domestica per l’estate 2013 non lasciano spazio a dubbi. L’Italia resta una delle protagoniste del business della low cost anche per la prossima stagione, confermando quello che il ceo Michael O’Leary aveva dichiarato in una delle sue recenti visite nel nostro Paese: “Non lasciamo l’Italia, pagheremo le tasse dovute, data l’importanza del mercato tricolore”.

Importanza testimoniata non solo dal piano voli interni alla Penisola, che vede Trapani, Cagliari e Bergamo come basi su cui il vettore opererà nella summer più di 10 collegamenti. A questo elemento, infatti, si affiancano tutti i progetti di nuove rotte internazionali targate Ryanair per la stagione.

I mesi invernali hanno visto la low cost irlandese lanciare una raffica di nuove rotte: dal poker su Pisa, all’avvio delle operazioni dal Fontanarossa di Catania, passando per le 4 new entry da Roma Ciampino, in accoppiata con le due nuove direttrici da Alghero e da Cuneo. E senza andare troppo a ritroso nel tempo, queste sono solo alcune delle novità nello schedule pianificato da Michael O’Leary.

Anche perché gli obiettivi sono piuttosto ambiziosi: “Movimenteremo 24 milioni di passeggeri” era stato l’annuncio del ceo della low cost.

/* */

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook


Torna su
Chiudi