Ultimo aggiornamento alle 12:03
|

Gnv vara in Cina il primo traghetto commissionato a Guangzhou Shipyard

Il cantiere navale Guangzhou Shipyard International ha varato alla fine del 2023 il primo dei quattro traghetti commissionati dal Gruppo Msc per Grandi Navi Veloci.

Come riporta Shipping Italy, il nome di questa newbuilding è Gnv Polaris.
La firma dell’ordine risale al dicembre 2021 e la consegna della prima unità era originariamente prevista a fine 2024, ma prenderà invece forma nel 2025.
Il gruppo di Gianluigi Aponte aveva annunciato due più due navi in opzione (insieme a Fratelli Onorato Armatori – Moby) nei primi mesi del 2018 ma aveva poi preso tempo prima di finalizzare definitivamente questa operazione.

Le prime due newbuilding dovrebbero essere dotate di scrubber mentre le successive due unità ro-pax saranno dual fuel Gnl, avranno 303 cabine e una capacità per trasportare fino a mille 500 passeggeri e 3mila 100 metri lineari di carico rotabile. A bordo ci saranno 299 cabine e l’area pubblica è di circa 5mila metri quadrati.

“Con l’arrivo delle quattro nuove navi, Gnv andrà a implementare l’offerta di capacità e le  linee della compagnia” riportava una nota della società.
Per Msc e per Grandi Navi Veloci si tratta della prima esperienza nella costruzione di navi passeggeri in Cina.

Presso lo stesso cantiere sono state appena costruite le prime due unità ro-pax per Moby ribattezzate Moby Fantasy e Moby Legacy. Diversamente da quelle di Msc, possono trasportare fino a 2mila 500 passeggeri e oltre 3mila 800 metri lineari di garage (pari a mille300 auto o 300 camion).

/* */

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook


Torna su
Chiudi