Ultimo aggiornamento alle 15:12
|

Iata conferma:
il traffico aereo
ormai prossimo
ai livelli del 2019

Lo scorso agosto il traffico totale passeggeri è aumentato del 28,4% rispetto ad agosto 2022, raggiungendo il valore massimo per quest'anno, stando agli ultimi dati Iata. E ora, a livello globale, è al 95,7% dei livelli pre-covid.

“Stiamo entrando nell’ultimo trimestre dell’anno - ha osservato Willie Walsh, direttore generale della Iata -, e il settore aereo è quasi completamente tornato ai livelli di domanda del 2019. L’obiettivo, tuttavia, non è stato quello di ripristinare un numero specifico di passeggeri o di voli, ma piuttosto di soddisfare la domanda di connettività, che era stata forzatamente repressa per più di due anni”.

Focalizzando per area i dati di traffico passeggeri ad agosto 2023, Iata mostra come siano state le compagnie aeree dell’Asia-Pacifico a registrare l’incremento più vistoso, pari al 98,5% rispetto allo stesso mese del 2022. I vettori europei hanno, invece, fatto segnare il +13,6%, con una capacità potenziata del 12,3% e un load factor dell’86,8%.

/* */

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook


Torna su
Chiudi