Ultimo aggiornamento alle 21:00
|

Latam, nuovi sedili e cabina rinnovata sul B777 da Roma a San Paolo

Latam ha presentato in Italia la nuova cabine del Boeing 777: la compagnia infatti utilizza questo aeromobile per collegare Roma con San Paolo.

La nuova cabina Premium Business di Latam, presenta sedili dal design ergonomico con maggiore privacy e accesso diretto al corridoio. Le sedute reclinabili a 180° permettono ai clienti di riposare comodamente. Durante il volo, sono disponibili contenuti di intrattenimento fruibili grazie a uno schermo personale Panasonic fino a 18 pollici. I passeggeri hanno anche ampi spazi dove riporre i propri oggetti.

La compagnia propone poi un nuovo concetto gastronomico ridisegnato per favorire il relax, nuovi protocolli di servizio per il personale di cabina con minori interruzioni, biancheria da letto e materassi di alta qualità in ciascuno dei sedili “completamente piatti” per massimizzare il comfort.

Nuovo look anche per la cabina Economy: i sedili offrono maggiore comfort; disponibile inoltre un sistema di intrattenimento all’avanguardia con una selezione curata di contenuti, fruibili da schermi individuali da 12 pollici. Per i passeggeri, ci sono porte di alimentazione Usb a ricarica rapida e l’opzione Latam+ Seats che garantisce più spazio, una cappelliera dedicata e servizi premium come l’imbarco prioritario. I passeggeri possono, infine, scegliere tra un’ampia selezione di piatti di ispirazione regionale.

"Dopo il periodo pandemia, che ha frenato spostamenti e viaggi, Latam è tornata a collegare l’Italia con il Sudamerica con il volo diretto che parte da Roma e atterra a San Paolo - ha dichiarato João Múrias, direttore commerciale Regionale Latam -. Durante questo tempo, Latam ha continuato a investire per offrire oggi servizi e prodotti più moderni e migliori. Il rimodernamento degli spazi delle cabine di questo aeromobile rappresenta, quindi, un importante segnale di ripartenza e ripresa”.

/* */

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook


Torna su
Chiudi