Ultimo aggiornamento alle 14:45
|

Singapore Airlines raddoppia i voli su Phuket

Singapore Airlines fa rotta sulla Thailandia e incrementa a partire dal 19 luglio i voli settimanali da Singapore a Phuket, portandoli da 7 a 14. L'aumento delle frequenze è a sostegno della riapertura di Phuket ai visitatori vaccinati, che, grazie al programma Phuket Sandbox, non dovranno più sottostare alla quarantena in arrivo né all’obbligo di soggiorno minimo.

Il volo partirà da Singapore alle 8.20 del mattino e arriverà a Phuket alle 9.25, con una durata di volo di 2 ore e 5 minuti. Il collegamento si abbina perfettamente ai voli  da Roma e da Milano, che arrivano all'aeroporto di Singapore Changi rispettivamente alle 6.20 e alle 7.00 del mattino. I voli Singapore Airlines per Phuket sono operati dal nuovo Boeing 737-800, che offre 162 posti totali, 12 in Business e 150 in Economy Class. Il volo di ritorno da Phuket parte alle ore 18.00 e arriva all'aeroporto Changi di Singapore alle ore 20.50, offrendo ai passeggeri una breve coincidenza per il viaggio di ritorno in Europa.

“Phuket è la prima destinazione nel Sud-est asiatico che ha riaperto ai viaggiatori vaccinati senza obbligo di quarantena. Siamo lieti di supportare con queste nuove frequenze di volo gli sforzi di Phuket per ricostruire l'industria del turismo. Questo offrirà ai passeggeri più scelta e più comodità durante il viaggio, in occasione della prossima vacanza a Phuket. Inoltre, con Singapore Airlines si può prenotare in tutta tranquillità, grazie alla nostra policy di cambio prenotazione gratuito, che offre cambi di volo illimitati in caso di modifica dei programmi di viaggio" ha dichiarato Sek Eng Lee, regional vice president Europe di Singapore Airlines.

Leggi anche: Singapore Airlines
/* */

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook


Torna su
Chiudi