Ultimo aggiornamento alle 09:23
|

Alitalia-Ita
e il nodo biglietti:
un fondo speciale
per tutelare i clienti

Il tema dei biglietti Alitalia già acquistati ma non utilizzabili per la nuova compagnia aerea che verrà varata da Ita sarà uno dei temi al centro dell’incontro in programma domani, 30 giugno, tra i ministri dell’Economia Daniele Franco, quello dello Sviluppo economico Giancarlo Giorgetti e la commissaria Ue Margrethe Vestager. Il Governo italiano metterà sul piatto una proposta volta a mitigare al massimo le conseguenze per i passeggeri con una forma di riprotezione.

Secondo quanto riportato da Corriere.it il piano è quello di creare un fondo con il quale acquistare i nuovi biglietti presso altre compagnie aeree fornendoli poi direttamente ai clienti di Alitalia. Un meccanismo che non metterebbe in pericolo la questione della discontinuità tra vecchia e nuova compagnia, il paletto messo dalla Ue come condizione per il via libera alla creazione di Ita.

E l’ok all’ingresso sul mercato di Italia Trasporto Aereo potrebbe arrivare proprio in conseguenza del meeting di domani, creando così le condizioni per il varo del nuovo vettore a partire dal mese di ottobre. Secondo le ultime indicazioni dovrebbe essere confermato il passaggio diretto del ramo aviation con personale, aerei e una parte degli slot, mentre per tutto il resto, compreso il brand, si andrà all’asta pubblica.

Leggi anche: Alitalia
/* */

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook


Torna su
Chiudi