Ultimo aggiornamento alle 08:35
|

Arrivano i fondi per le compagnie aeree
Soddisfazione di Luke, Neos e Air Dolomiti

di Remo Vangelista

Ammette che all’inizio è stata dura. "Ho vissuto momenti di tristezza, ma da imprenditore ho reagito, cercando di difendere il sistema in ogni modo”. La voce di Luca Patanè al telefono è limpida, con l’orgoglio e la voglia di rialzarsi. “Abbiamo cassa per resistere, ma servono misure di ampio respiro non basta quanto abbiamo visto e letto in questi giorni”.

Arrivano buone notizie per le compagnie aeree. Anche la sua Luke-Blue Panorama beneficerà dei fondi?
Bisogna aspettare i decreti attuativi ma è stata riconosciuta l’importanza delle aerolinee italiane. Ci siamo battuti per lungo tempo ma ora dovrebbero arrivare i fondi.

Di che cifra stiamo parlando?
Mi risultano 130 milioni a fondo perduto per tre vettori: noi di Luke, Neos e Air Dolomiti.

Quando dice ci siamo battuti a chi si riferisce?
Oltre a me, l’attività, la pressione e la campagna di sensibilità è stata portata avanti da Lupo Rattazzi, presidente Neos, e Joerg Eberhart, ceo di Air Dolomiti. È stato un lavoro impegnativo che ci ha coinvolto 2 mesi e comunque fornirà ossigeno alle casse di tutti.

Un lavoro di gruppo. Sarà importante replicarlo anche nel mondo del tour operating?
Sta già avvenendo e sono certo che nei prossimi mesi molte imprese faranno gruppo per ottimizzare e gestire al meglio i costi. Siamo in una fase dove non ci sono alternative.

Il progetto della livrea Luke va quindi avanti?
Assolutamente sì. Stiamo facendo alcune valutazioni sul parco flotta. Pensiamo di ridurre il numero delle macchine a disposizione, in linea con le richieste di traffico. In futuro tutta la flotta sarà “targata” Luke.

Cambierà qualcosa per la vostra base in Polonia?
Stiamo lavorando in queste ore, il comparto del trasporto aereo è in continua evoluzione. Quindi anche in Polonia serve capire come proseguire le attività.

Sul fronte organizzativo state apportando modifiche?
Stiamo cambiando quasi interamente la struttura organizzativa. È il momento di svoltare.

L’ingresso in azienda come consulente di Andrea Molinari vi aiuterà ad affrontare meglio la crisi.
Parliamo di un manager di grande esperienza che ha lavorato in compagnie charter e di linea. Siamo già in piena operatività.

A proposito di voli di linea. Potrebbero aprirsi alcune possibilità?
Può darsi. Stiamo monitorando la situazione. Credo che sul lungo raggio di linea si apriranno opportunità. E non bisogna mancare l’appuntamento.

/* */

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook


Torna su
Chiudi