Ultimo aggiornamento alle 15:14
|

Lazzerini, Alitalia
e la cassaforte
dei voli lungo raggio

di Paola Trotta

Crescono i ricavi di Alitalia nel primo trimestre 2019. "L'incremento è stato trainato soprattutto dalle ottime performance del segmento intercontinentale - spiega Fabio Lazzerini (nella foto), chief business officer di Alitalia -, che nel primo trimestre di quest'anno ha registrato una crescita di fatturato del 4,3% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, anche grazie a un aumento del 2,8% del numero dei passeggeri trasportati rispetto al primo trimestre del 2018".

In crescita anche i ricavi complessivi, che nel primo trimestre del 2019 si attestano a + 2,7% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. "Sono cresciuti del 18%, inoltre, i ricavi da vendite digitali di Alitalia - prosegue -. Nel 2018 si sono attestati a 659 milioni contro i 557 milioni dell'anno precedente, contribuendo in maniera significativa al volume dei ricavi passeggeri della compagnia, aumentati lo scorso anno del 7%". L'andamento a doppia cifra delle vendite digitali, inoltre, è proseguito anche nei primi 2 mesi del 2019.

"Il 2018 è stato anche un anno record per le accettazioni digitali con 9 milioni di check-in online, un dato che rappresentail 61% del totale delle accettazioni".

Leggi anche: Alitalia, fabio lazzerini
/* */

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook


Torna su
Chiudi