Ultimo aggiornamento alle 15:52
|

Inghilterra, nuove regole per i viaggi. Protesta degli agenti: “Tempi troppo stretti”

Il governo inglese ha varato oggi una nuova legge sui viaggi, con una serie di provvedimenti che di fatto portano anche in Inghilterra le tutele per i consumatori previste dalla direttiva pacchetti Ue. Le nuove norme (così come le regole previste dalla direttiva europea) entreranno in vigore il primo luglio. Ed è proprio questo l’aspetto che ha fatto drizzare le antenne all’Abta, l’associazione britannica delle agenzie di viaggi. “Il calendario è molto stretto per le aziende del Regno Unito” ha affermato infatti il chief executive dell’associazione, Mark Tanzer, secondo quanto riporta travelmole.com.

Il pacchetto di norme, riassume ancora il portale di informazione trade, comprende una serie di misure tra cui l’estensione delle protezioni per i viaggiatori e l’obbligo di fornire ai clienti informazioni dettagliate anche sui diritti per il rimborso; inoltre, chiarisce le responsabilità dell’organizzatore sulla vacanza, oltre a equiparare i diritti dei consumatori nel caso di acquisti di pacchetti online rispetto a chi compra in agenzia di viaggi.

Leggi anche: Uk, inghilterra
/* */

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook


Torna su
Chiudi