Ultimo aggiornamento alle 11:03
|

Via libera ai voli Usa verso Cuba

Dopo più di mezzo secolo, le compagnie aeree statunitensi potranno riprendere a volare su Cuba. Il Dipartimento statunitense dei trasporti (Dot) ha infatti approvato, a partire da quest’autunno, il ritorno sull’Isla Grande dei voli di sei vettori statunitensi: American Airlines, Frontier Airlines, JetBlue Airways, Silver Airways, Southwest Airlines e Sun Country Airlines.

Le città Usa collegate saranno Miami, Fort Lauderdale, Chicago, Minneapolis/St. Paul e Philadelphia e le nove località cubane raggiunte con voli diretti saranno Camagüey, Cayo Coco, Cayo Largo, Cienfuegos, Holguín, Manzanillo, Matanzas, Santa Clara e Santiago de Cuba.

In base al nuovo accordo, che rientra nel piano Obama di normalizzazione delle relazioni con l’arcipelago caraibico, ogni vettore può operare fino a dieci voli di andata e ritorno tra gli Stati Uniti e ciascuno dei nove aeroporti cubani.

A più lungo termine, la disposizione consente di arrivare a un massimo di 20 collegamenti giornalieri. A fine estate, inoltre, arriverà anche la decisione sulle rotte da e per L’Avana.

Leggi anche: Cuba
/* */

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook


Torna su
Chiudi