Ultimo aggiornamento alle 09:21
|

Raffica di scioperi in Francia, Paese a rischio paralisi

Le proteste contro il Jobs Act in Francia stanno mettendo sempre più in difficoltà la circolazione nel Paese e con i prossimi scioperi in arrivo ci sarà un vero e proprio rischio paralisi.

Mentre in questi giorni le agitazioni stanno riguardando il settore dei carburanti, con conseguenti lunghe code ai distributori, la prossima settimana lo stop coinvolgerà trasporto pubblico, ferrovie e voli, con una durata degli scioperi ancora tutta da definire.

I primi a fermarsi saranno i dipendenti Sncf, a partire dal 31 maggio, mentre dal 2 giugno e con durata illimitata si fermeranno metro e bus della città di Parigi. Infine il giorno successivo sarà la volta del trasporto aereo.

Leggi anche: Sciopero, Francia, scioperi
/* */

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook


Torna su
Chiudi