Ultimo aggiornamento alle 10:52
|

Dalle Ferrovie due progetti per l'Alta velocità al Sud

Le Ferrovie investono sul Sud Italia con un doppio intervento sul fronte dell’Alta velocità, a Napoli e Bari. Da una parte, infatti, sono ripresi i lavori per la nuova stazione di Napoli Afragòla, mentre dall’altra è stata annunciata a ottobre la partenza dei cantieri preliminari per la tratta Napoli-Bari.  

Per il capoluogo campano, spiega Il Sole 24 Ore, la prima fase dei lavori dovrebbe terminare nel primo trimestre del 2017; la nuova stazione di Afragòla, situata a pochi km a Nord di Napoli, non sostituirà quella del capoluogo, ma servirà solo ai treni in transito da Sud a Nord, “facendo risparmiare notevolmente tempo ai viaggiatori” spiega il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca.

“In Ferrovie - commenta l’a.d. del gruppo Fs Michele Mario Elia (nella foto) - abbiamo sempre sostenuto la necessità di un collegamento veloce e forte tra Napoli e Bari e sulla Palermo-Messina. Questi collegamenti andavano realizzati da tempo e di recente sono stati finanziati”.

Leggi anche: ferrovie
/* */

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook


Torna su
Chiudi