Ultimo aggiornamento alle 08:45
|

Venti milioni
per ricapitalizzare
Bluvacanze

Aponte e Unicredit ricapitalizzano il Gruppo Bluvacanze con 20 milioni di euro.

L'operazione finanziaria è stata sottoscritta da SAS Shipping Agencies Services e dall'istiuto di credito "a sostegno di un importante e ambizioso piano di sviluppo per le business unit retail, tour operating e business travel", si legge in una nota del Gruppo.
 
Sas, che fa capo al Gruppo Aponte, con questa operazione sale al 52,4 per cento di Bluvacanze, mentre Unicredit possiede il 42,9 per cento, con la restante quota che in mano a Investitori Associati.

L'intervento è stato deliberato lo scorso 24 ottobre per finanziare il piano di ristrutturazione e rilancio "le cui principali linee di azione riguardano il recupero di efficienza, anche attraverso importanti investimenti in tecnologia, e uno sviluppo con un modello operativo maggiormente flessibile ed aperto sia nell’ambito della rete sia dell’attività di tour operating".
 
Secondo Massimo Rosi, amministratore delegato del Gruppo Bluvacanze, "L’attuale, difficile congiuntura richiede azioni incisive per recuperare rapidamente efficienza e riprendere a crescere, questa volta in modo sostenibile e redditizio. Siamo soddisfatti che gli azionisti abbiano confermato la loro volontà di supportare il programma di sviluppo della società in questo  mercato che richiede un diverso approccio e dinamismo".

Leggi anche: Bluvacanze, gianluigi aponte, UniCredit
Altri temi: Msc, Network
/* */

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook


Torna su
Chiudi