Ultimo aggiornamento alle 16:24
|

Scozia, spunta l’ipotesi di una tassa ambientale per le navi da crociera

La Scozia potrebbe imporre una tassa ambientale alle navi da crociera. La proposta arriva dal Partito Verde – attualmente nella coalizione di maggioranza al fianco del Partito Nazionale Scozzese - al fine di ridurre l’inquinamento e, parallelamente, contenere il fenomeno del sovraffollamento delle piccole comunità costiere.

Ad annunciare il nuovo balzello la leader del partito, Lorna Slater, la quale ha affermato che la misura ha anche l’obiettivo di incoraggiare i player dell’industria crocieristica a usare navi meno inquinanti.  

“Lavoreremo con i nostri partner nel Governo per autorizzare i Comuni ad addebitare un’imposta alle navi da crociera in arrivo”, ha spiegato, riporta Travel Mole. “Questo significherà che le comunità che ospitano navi da crociera otterranno gli investimenti che meritano e il nostro obiettivo è anche quello di incoraggiare l’uso di navi più ecologiche”.

/* */

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook


Torna su
Chiudi