Ultimo aggiornamento alle 17:29
|

CartOrange e i viaggi: “I clienti vogliono più assistenza ed esperienze nuove”

Ricerca di assistenza qualificata, per partire sereni e in sicurezza, e tendenza a prenotare sempre più sotto data. Queste le ultime tendenze dei viaggiatori italiani rilevate dall’osservatorio CartOrange, che segnala anche un altro dato positivo: l’aumento della spesa media dei turisti italiani che scelgono un viaggio organizzato da un consulente di viaggio e che, quest’anno, torna a salire fino a 1.980 euro, il 5% in più rispetto al 2019 pre-pandemico.

Nord Europa e Stati Uniti sul podio
Per quanto riguarda le mete scelte, se a prevalere sono ancora quelle a medio o corto raggio, c’è un’eccezione: gli Stati Uniti, che rimangono la destinazione più sognata e richiesta, non solo dalle coppie o dagli amici ma ora anche dalle famiglie.

L’altro protagonista di quest’anno è il Nord Europa con Islanda, Norvegia, Svezia, Danimarca e Scozia in cima alle preferenze dei turisti italiani. “Una scelta che riflette senza dubbio la voglia di destinazioni poco affollate e percepite come sicure dal punto di vista sanitario - commenta l’amministratore delegato di CartOrange Gianpaolo Romano -, ma anche un più generale orientamento verso il contatto con la natura, cosa strettamente legata alla sempre maggiore richiesta di viaggi ecosostenibili, da effettuare anche con mezzi di trasporto alternativi all’aereo”.

Focus sulle esperienze
Elemento fondamentale nelle scelte dei clienti le esperienze: “Optare per mete più vicine e conosciute diventa una spinta a viverle in modo diverso – spiega Romano -. Prendiamo il mare, al quale gli italiani non rinunceranno: il lato più apprezzato del lavoro dei consulenti è che sanno rendere unica una vacanza alternando il relax in spiaggia con visite culturali, enogastronomia, sport e avventura, shopping di alto livello, ma anche corsi e workshop per vivere esperienze da local”.

Leggi anche: CartOrange
/* */

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook


Torna su
Chiudi