Ultimo aggiornamento alle 14:26
|

Crociere Norwegian: anticipato il ritorno negli Usa

Norwegian Cruise Line torna in Alaska. L’operatore anticipa il ritorno degli Stati Uniti rispetto ai piani iniziali: le navi della compagnia salperanno verso la destinazione dal 7 agosto con viaggi di una settimana da Seattle.

"Seattle è sempre stata la nostra seconda casa - commenta Harry Sommer, presidente e ceo di Ncl - e non vediamo l'ora di tornare in questo incredibile porto e di accompagnare nuovamente i nostri ospiti in Alaska. Ventuno anni fa, siamo stati i primi a offrire itinerari in Alaska da Seattle e continuiamo a celebrare un rapporto molto solido con i nostri partner in questa spettacolare destinazione. Abbiamo atteso a lungo per annunciare la ripresa delle crociere dagli Stati Uniti”.

I viaggi in programma
Per l’estate, i clienti di Norwegian potranno navigare a bordo della Norwegian Bliss dal 7 agosto al 16 ottobre.

“Gli ospiti beneficeranno anche dell'apertura del secondo terminal crociere a Icy Strait Point - sottolinea una nota della compagnia -, che la società madre di Ncl, Norwegian Cruise Line Holdings Ltd., ha sviluppato in collaborazione con Huna Totem Corporation di proprietà dell'Alaska Native. Inizialmente programmato per l'apertura durante la stagione delle crociere estive 2020, il Wilderness Landing su Icy Strait Point, è stato recentemente ampliato, e si rivolge ai visitatori in cerca di esperienze personalizzate alla scoperta del territorio”.

/* */

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook


Torna su
Chiudi