Ultimo aggiornamento alle 15:53
|

Msc, accordo con AbuDhabi Ports per crescere nel Golfo

Msc Crociere ha firmato un accordo di lungo termine con AbuDhabi Ports per la concessione dei diritti preferenziali di attracco presso gli scali di Port Zayed e Sir Bani Yas Island. L’intesa è stata siglata presso la sede della compagnia di crociere a Ginevra, dal chief executive officer di Msc, Gianni Onorato, e da Noura Rashid Al Dhaheri, direttore della divisione crociere di Abu Dhabi Ports.

“Il nuovo accordo – ha spietgato Onorato - mostra l’impegno a lungo termine di Msc Crociere nel Golfo e consolida ulteriormente la posizione della compagnia come principale operatore crocieristico nella regione. Abu Dhabi è un porto d'imbarco di grande importanza, oltre ad essere una destinazione molto richiesta per le visite nell’entroterra durante le crociere invernali”.

I piani
Sul piano della programmazione “Msc Lirica - anticipa Onorato - tornerà ad Abu Dhabi e nel Golfo nell'inverno 2020-21, dove sarà affiancata da Msc Seaview, nave appositamente progettata per operare nei climi e nei mari più temperati. Nell'inverno 2021-22, invece, nella regione del Golfo impiegheremo la nave più grande della nostra flotta: Msc Virtuosa. Lunga 331 metri, sarà varata entro la fine dell'anno e potrà ospitare 6.334 passeggeri”.

Nel dettaglio, Msc Seaview effettuerà il suo primo scalo ad Abu Dhabi il 6 dicembre 2020, per poi giungere il giorno seguente sull'isola di Sir Bani Yas.

Tra dicembre 2020 e marzo 2021, la nave effettuerà 14 crociere da Abu Dhabi all'isola di Sir Bani Yas, toccando anche Manama in Bahrain, Doha in Qatar e Dubai negli Emirati Arabi Uniti. Msc Lirica offrirà 21 crociere da Abu Dhabi, tra novembre 2020 e aprile 2021, con scali a Sir Bani Yas, Muscat in Oman e a Dubai.

Leggi anche: Msc
/* */

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook


Torna su
Chiudi