Ultimo aggiornamento alle 12:53
|

Il long haul SeyVillas: le Seychelles per tutti i target

Aumentano gli over 40, le famiglie e i gruppi giovani, al di là delle solite lune di miele. E l'Italia, dopo la Germania in cui ha sede, si conferma il secondo mercato per SeyVillas, l'operatore specializzato nelle Seychelles.

"Nel complesso la società ha registrato 6.245 prenotazioni nel 2018 con quasi 15mila clienti inviati nelle isole dell'oceano indiano, una crescita del 6% sul 2017 che già era stato un anno record. Il 2019 è stabile e puntiamo a chiudere in leggera crescita" ha affermato Gioia Traquandi (nella foto), pr content & product manager del tour operator.

Offerta diversificata
La forza della destinazione, oltre alle spiagge è rappresentata anche da trekking e natura, cultura e cucina in cui si mescolano influenze creole, inglesi, francesi e indiane. E spicca la diversità di offerta.

"Guesthouse e appartamenti con cucina, i preferiti dagli italiani, sono sistemazioni che fanno delle Seychelles una meta abbordabile, al contrario di quanto si pensi" aggiunge Traquandi.

Solo che gli italiani spesso commettono un errore. "Iniziano a fare i preventivi troppo sotto data. Mentre le tariffe migliori si spuntano con almeno 6-9 mesi di anticipo. E i periodi migliori per partire sono la primavera oppure la fascia ottobre-novembre".

I collegmaenti non mancano, anche se ci vorrebbe un volo diretto. SeyVillas lavora con voli di linea e vettori come Alitalia, Air France, Turkish, Emirates, Etihad, Qatar.

SeyVillas però non è solo Seychelles. Infatti ha iniziato a operare anche su Mauritius. "Ma il mercato è diverso. Parliamo di resort, un ticket più alto, meno tradizione locale e più vacanza di fascia alta".

Adriano Lovera

/* */

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook


Torna su
Chiudi