Ultimo aggiornamento alle 12:05
|

Veratour
a 250 milioni:
“Bissiamo un anno
record”

Aveva chiuso il 2018 definendolo un anno record, con il fatturato a 224 milioni. Ora, a tre mesi dalla fine del 2019, Veratour si avvia verso l'impresa di bissare le performance di crescita per il secondo anno consecutivo.

"Pensiamo a dicembre di battere il budget portando a casa qualcosa meglio del previsto e arrivare intorno ai 250 milioni di euro - conferma il direttore commerciale Massimo Broccoli -, quindi con un aumento a doppia cifra". Tono pacato, come di consueto, e i piedi ben piantati per terra: "Non è un'impresa facile, ma testimonia la bontà del prodotto e l'adeguatezza della nostra offerta".

Focus sull'inverno
Ora l'attenzione è puntata sulla stagione invernale e sull'avvio del 2020: per ora c'è una buona raccolta di gruppi incentive e gli individuali proseguono a buon ritmo grazie all'appeal di Natale e Capodanno. Il vero punto di domanda sarà capire come si comporteranno le curve di vendita del prossimo anno: "Presumo che la prima parte dell'anno non potrà ripetere le performance dell'anno scorso visto che i ponti primaverili saranno diversi. Ma sono molto ottimista sull'estate 2020, dove credo che l'estate si riequilibrerà, l'Italia potrebbe fare ancora meglio e Mar Rosso e Tunisia possono ancora sviluppare mercato".

Oriana Davini

Leggi anche: Veratour
/* */

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook


Torna su
Chiudi