Ultimo aggiornamento alle 14:29
|

Msc e l'intelligenza artificiale: arriva Zoe, l'assistente digitale

Si chiama Zoe l’assistente digitale che salirà a bordo delle navi di Msc. Il debutto del nuovo sistema vocale di assistenza ai passeggeri, che rientra nel programma di personalizzazione avviato dalla compagnia Msc For Me, è prevsito con il lancio di Msc Virtuosa, che avvierà la stagione inaugurale con itinerari nel Mediterraneo Occidentale a partire dall’8 novembre 2020.

Grazie agli investimenti messi in campo sul fronte tecnologico dalla compagnia, ogni cabina della nuova nave sarà dotata di Intelligenza Artificiale sensibile alla voce.

Gli investimenti in high tech
Zoe, il nuovo assistente virtuale, è un dispositivo su misura progettato da HARMAN International, marchio leader nel campo della tecnologia vocale. Zoe parla 7 lingue ed è a disposizione di chi desidera informazioni su tutti i servizi che le navi hanno da offrire.

MSC Virtuosa, oltre al sistema di Ai, è dotata di tecnologia a basso impatto ambientale: un sistema di pulizia degli scarichi per emissioni più pulite; un avanzato sistema di trattamento delle acque di riciclo; riscaldamento smart, strutture di ventilazione e impianti di aria condizionata per raffreddare gli spazi che ospitano le macchine; luci a LED e ulteriori devices pensati per il risparmio energetico.

L’assistente vocale Zoe sarà poi presente anche su Msc Grandiosa (nella foto), la terza nave della Classe Meraviglia e la prima del nuovo prototipo Meraviglia-Plus.

Leggi anche: msc crociere
/* */

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook


Torna su
Chiudi