Ultimo aggiornamento alle 12:42
|

Msc e Alitalia
Il patto su Cuba

Msc Crociere stringe un patto di ferro con Alitalia per i voli su Cuba in vista dell’avvio della programmazione degli itinerari in partenza dall’Isla Grande, quest’anno con il posizionamento di due navi della flotta.

Nel dettaglio la compagnia crocieristica utilizzerà il volo del sabato tra Roma e L’Avana, con il primo collegamento previsto per il 29 novembre, effettuato utilizzando un B777 da 293 posti configurato in tre classi (economy, premium economy e business).

Gli obiettivi
“Gli eccezionali risultati raggiunti, soprattutto nel mercato italiano, dimostrano l'interesse che c'è verso l'isola di Cuba quale primaria destinazione culturale e turistica – sottolinea di ceo di Msc Gianni Onorato -. Già durante questa scorsa stagione invernale abbiamo raddoppiato la nostra offerta di pacchetti fly&cruise dall'Italia verso Cuba per sostenere la forte domanda registrata non appena abbiamo immesso sul mercato l'itinerario di Msc Opera da L'Avana”.

Una nave anche in estate
La compagnia di crociere ha l’obiettivo per il 2017 su Cuba di arrivare a quota 300mila passeggeri, grazie anche all’allungamento della stagionalità fino a tutta l’estate con una nave.

Soddisfazione per l’accordo in casa di Az: “Per Alitalia, Cuba rappresenta una delle destinazioni più ambite – evidenzia l’amministratore delegato Cramer Ball -, in cui turismo e business sono più dinamici che mai e le opportunità culturali infinite”.

Leggi anche: Alitalia, msc crociere, Msc, Cuba
/* */

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook


Torna su
Chiudi