Ultimo aggiornamento alle 09:41
|

Palmucci, Markando:
“Siamo diversi
dai grandi t.o.”

Essere presenti in adv 12 mesi l'anno, presidiando nicchie di mercato ad alta redditività: Markando, tour operator di casa Th Resorts, continua a puntare in alto.

Il primo anno di attività dell'operatore non aveva obiettivi numerici ma, spiega l'a.d. Giorgio Palmucci, "quello di farsi conoscere, soprattutto dalla distribuzione". Ora il gioco cambia e inizia a farsi più pesante: dopo Oriente, Australia e Isole del Pacifico, entra in programmazione il Sud America, con proposte in Cile, Perù, Equador, Costa Rica e Argentina.

Entro il 2016, sottolinea il manager, "vogliamo arrivare a fatturare 4 o 5 milioni di euro: non vogliamo fare concorrenza ai grandi t.o., ma distinguerci". Per questo motivo, aggiunge il direttore commerciale Stefano Simei, "la strategia punta a proporre qualcosa di nuovo non tanto sulle destinazioni quanto sul cliente".

Sette i cluster in cui sono state suddivise le esperienze di viaggio, "per favorire il lavoro degli adv cambiando prospettiva": Beginner per chi visita una destinazione per la prima volta, Skilled per i viaggiatori con esperienza, Move per le vacanze attive, Care per chi cerca il benessere, Taste per gli amanti del foos, Sunlover per chi ama la vacanza balneare e Honeymoon.

Oriana Davini

/* */

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook


Torna su
Chiudi