Ultimo aggiornamento alle 09:37
|

Stagione positiva per Reimatours, crescono Usa e Canada

di Silvia De Bernardin

Consolidare il rapporto con gli agenti di viaggi e allacciare nuovi contatti per migliorare la presenza nell'aree dove il tour operator è meno conosciuto, a partire dall'Italia nordoccidentale.

È con questi obiettivi che Reimatours arriverà a Rimini per il TTG Incontri. Il tour operator romano conta su una rete di distribuzione di circa 3mila agenzie: "Cogliamo tutte le occasioni per avvicinare gli agenti e far conoscere loro il prodotto perché dare in mano ai dettaglianti un prodotto sicuro è l'unico modo per far sì che il cliente torni in agenzia a chiedere di noi" spiega l'amministratore delegato Franco Cesaritti.

L'operatore, specializzato in viaggi tailor made, ha registrato un'alta stagione positiva. "La performance di Stati Uniti e Canada, soprattutto per il segmento dei viaggi di nozze e in combinata con l'estensione mare ai Caraibi o in Messico, è in continuo miglioramento e anche la Polinesia sta vedendo un risveglio di interesse" proseguo l'ad.

Tra i prodotti che riscuotono successo ci sono anche i Top Class Tours, i viaggi di gruppo studiati sulle esigenze specifiche dei turisti italiani. "Negli ultimi anni - conclude Cesaritti - abbiamo tenuto la posizione, ma quest'anno stiamo registrando una certa brillantezza nella richiesta di preventivi che ci fa sperare in una chiusura in crescita".

/* */

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook


Torna su
Chiudi