Ultimo aggiornamento alle 10:02
|

Un'idea di Dante

di Amina D'Addario

Dante Colitta dice di avere incorniciato una pratica con un margine di pochi euro per scoraggiare chi vuole intraprendere questo mestiere, ma è pronto a spronare il canale distributivo a "cambiare pelle" e a imparare nuove modalità di business anche tra le pratiche virtuose delle Olta.

Colitta, direttore commerciale di Geo Travel Network, non ha paura di chiamare le difficoltà con il proprio nome e lancia il sasso: "Siamo ormai in troppi per la domanda attuale. Il mercato non può più sostenere 10mila punti vendita. I t.o. più importanti sviluppano il 70 per cento del proprio fatturato con appena 2mila agenzie. Perché, invece di chiudere, 5 o 6 punti vendita non uniscono le forze?"

Un network dentro al network. Un'altra idea di Dante che non è detto venga ignorata dal mercato.

/* */

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook


Torna su
Chiudi