Ultimo aggiornamento alle 08:00
|

Caribbean Tourism Organization a supporto del trade

di Silvia De Bernardin

Consolidare il rapporto con il trade per spingere le destinazioni d'area meno conosciute.

È con questo obiettivo che i rappresentanti di Caribbean Tourism Organization hanno organizzato un fitto calendario di appuntamenti con gli operatori italiani. "Siamo qui per spiegare a t.o e adv che, una volta arrivati nei Caraibi, spostarsi da un'isola all'altra attraverso traghetti, voli charter locali e servizi di yatch charter è facile ed è una possibilità che può essere proposta ai clienti", spiega Carol Hay, direttore marketing per l'Europa di Cto.

L'agenzia punta, infatti, a promuovere i Caraibi come un'unica destinazione "che può essere esplorata anche spostandosi tra le diverse isole. In questo senso, la vera sfida - analizza Hay - è rappresentata dal budget a disposizione per la promozione e dalla connettività aerea, che con l'Europa deve essere migliorata per semplificare l'accesso all'intera area, soprattutto in estate. Quello che noi possiamo fare per incoraggiare un business già importante come quello con l'Italia - aggiunge - è continuare a supportare i tour operator".

/* */

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook


Torna su
Chiudi