Ultimo aggiornamento alle 11:10
|

Spagna: cresce l'attesa per l'alta stagione estiva

di Stefano Gianuario

Sarà la stagione della verità. L'estate è la grande attesa per la Spagna che, per dare un sostanziale contributo alla propria economia, si auspica di accogliere un crescente numero di visitatori durante i mesi dell'altissima stagione.

La parte del leone spetta al mercato tedesco, che nel 2012 è stato protagonista di una crescita del 4 per cento e un totale di 9,34 milioni di arrivi. Una ragione che spinge il ministro del Turismo, Jose Manuel Soria, a corteggiare gli operatori tedeschi. "Le previsioni per l'estate sono rosee - commenta il ministro - e la forza dell economia tedesca ci fa ben sperare".  A conferma arriva anche la rassicurazione dei t.o. che parlano di un incremento, anche se a cifra singola, delle prenotazioni verso il Paese.

Ma il turismo è linfa vitale per la Spagna e così, anche dalla piazza berlinese dell'Itb, si può tendere la mano ad altri mercati. "Vogliamo veder crescere anche i visitatori da Russia e Cina - aggiunge Soria -, stiamo infatti portando le nostre istanze in Europa per limitare le restrizioni sui visti verso questi due Paesi".

D'altronde è proprio il mercato russo ad aver registrato lo scorso anno una crescita del 40 per cento per un totale di 1,2 milioni di arrivi. Un dato importante contro la stagnazione dei bacini del Vecchio Continente, come Olanda, Regno Unito e Italia.

Leggi anche: itb, itb berlino, Spagna
/* */

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook


Torna su
Chiudi