Ultimo aggiornamento alle 16:45
|

Halter, Turespaña: "Italia mercato sempre prioritario"

Dopo un 2011 da record che ha visto 56,7 milioni di turisti internazionali e 3,8 milioni di turisti italiani, Turespaña pensa alle strategie per consolidare il trend.

“L’Italia – spiega il nuovo direttore generale dell’Ente, Manuel Butler Halter – è per noi un mercato assolutamente prioritario, che ha toccato cifre mai raggiunte sia per numero di turisti, sia per spesa pro-capite. Il nuovo governo eletto lo scorso novembre giudica il turismo come comparto strategico  e, in un periodo di cambiamento radicale nella scala dei valori, anche i turisti hanno nuove aspettative, che noi abbiamo il dovere di soddisfare”.  

Il direttore non nasconde la difficile situazione economica che ha obbligato l’Ente a ridurre il budget destinato a azioni promozionali nel nostro Paese, tuttavia è fiducioso sulle potenzialità della rappresentanza italiana dell’Ente.

“L’obiettivo sull’Italia – aggiunge – è rafforzare il brand Spagna, diversificare i prodotti e soprattutto investire risorse maggiori per la formazione dei dettaglianti. Tra un mese, poi, la sede centrale approverà un Piano Integrale di Promozione che stabilirà con precisione i settori d’intervento e il budget a loro destinato”.

Leggi anche: Turespana, Spagna
/* */

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook


Torna su
Chiudi