Ultimo aggiornamento alle 10:42
|

Aljoša Ota: "Slovenia, destinazione boutique"

L’ente sloveno per il turismo in Italia guidato da Aljoša Ota prosegue sulla via della promozione sul nostro mercato. Ultima tappa di questo percorso è la partecipazione dello staff italiano dell’ente insieme a 16 aziende allo Slovenian Incoming Workshop tenutosi a Lubiana.

Il Siw quest’anno è stato dedicato ai boutique tour, a sottolineare uno dei capisaldi della strategia dello stesso ente, come afferma lo stesso direttore: “E’ da tempo, ormai, che stiamo lavorando perché sia il settore che il consumatore finale acquisiscano la consapevolezza di avere a che fare con una destinazione boutique, densa di esperienze particolari, di strutture ricettive ricercate e di servizi  funzionali e moderni. Una qualità di prodotto che ci ha valso quest’anno riconoscimenti importanti, dal Best in Travel 2022 di Lonely Planet a Lubiana, eletta Best European Destination. Sicurezza, affidabilità, sostenibilità, green economy: questi i pilastri su cui abbiamo costruito e stiamo perseguendo i nostri programmi di sviluppo”.

Sviluppo turistico che passa attraverso step importanti. Il primo, di carattere operativo: il lancio dei voli charter che dal 30 giugno 2022 collegheranno Maribor con Bolzano, Pisa e Napoli: operazione nata da una partnership tra l’ente sloveno per il turismo e l’operatore incoming SloveniaVacanze che ha predisposto una serie di pacchetti volo + soggiorno. I collegamenti saranno settimanali e si chiuderanno il 15 settembre prossimo

Altro step fondamentale è legato all’innovazione e il recente lancio delle Nft card ne è un esempio. La Slovenia ha infatti presentato in Italia il progetto I feel Nft, con un sito web dedicato e le Nft Card.
Card che garantiscono - attraverso un codice univoco - l’accesso a musei, mostre, esperienze, contenuti digitali esclusivi ed attrazioni proposte dall’offerta turistica slovena

“Guardiamo alla prossima estate con estrema fiducia. Una fiducia motivata, da un lato, dai prodotti e dai servizi che stiamo mettendo a disposizione dei nostri utenti e, dall’altro, dalla percezione netta di una crescente richiesta e interesse proveniente dal mercato nei confronti del nostro Paese. Siamo quindi pronti ad affrontare la prossima estate, che vogliamo ci porti nuovamente in alto, ai numeri pre-pandemia, in modo da lasciarci finalmente e definitivamente alle spalle una parentesi negativa che ha provato tutti”, chiude Ota.

/* */

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook


Torna su
Chiudi