Ultimo aggiornamento alle 14:45
|

“Riaprire i confini
a tutti i vaccinati
anche per turismo”
La roadmap dell'Ue

“È arrivato il momento di rilanciare il turismo nell’Unione europea”. Arriva dal presidente della Commissione europea Ursula Von Der Leyen l’invito a tutti i Paesi membri a riattivare la macchina dei viaggi, utilizzando un solo strumento, ovvero lallentamento delle restrizioni attualmente in atto a causa della pandemia.

In particolare la presidente invita a iniziare ad aprire le frontiere per viaggi non essenziali, e quindi anche per quelli a fini di turismo, a tutte quelle persone che abbiano completato il percorso vaccinale utilizzando vaccini approvati all’interno dell’Unione europea.

I dettagli del piano
Nello schema proposto dalla Commissione è previsto una sorta di doppio binario: da una parte la modifica della soglia di casi di contagio per determinare quali sono i Paesi che possono ricevere l’autorizzazione, dall’altra monitorare l’eventuale insorgenza di varianti per agire con immediatezza per frenare. Tornando invece al tema dei turisti vaccinati viene anche posto un vincolo, ovvero che la seconda dose sia stata inoculata almeno due settimane prima della partenza.

Fissata anche la roadmap per arrivare all’apertura indicata da Ursula Von Der Leyen: definire i dettagli entro la fine di maggio per poi partire con il mese di giugno.

/* */

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook


Torna su
Chiudi