Ultimo aggiornamento alle 11:15
|

Gli italiani sognano l'estero, ma budget e durata delle vacanze si riducono

Hanno un budget inferiore alla media europea, ma scelgono di andare all’estero anziché visitare il loro Paese che, all’opposto, è la meta preferita da tutti gli altri cittadini europei. Sono gli italiani fotografati dal Barometro Vacanze Ipsos - Europ Assistance, che ogni anno analizza le intenzioni di viaggio dei nostri connazionali, insieme a quelle degli europei, degli americani e dei brasiliani.

Quest’anno per la prima volta la nostra predilezione  per i viaggi all’estero supera la soglia del 50% e il 61% degli italiani dichiara che andrà in vacanza quest’estate, contro un 63% della media europea.

Spagna prima, segue la Francia
La voglia di uscire dai confini nazionali si scontra, però, con un budget inferiore alla media europea: 1.757 euro contro il 2.019 del resto del continente. Sul podio delle mete preferite il gradino più alto spetta alla Spagna, stabile rispetto allo scorso anno, seguita dalla Francia, che scalza la Grecia dal secondo posto. Il mare la fa sempre da padrone con il 68% delle preferenze, ma cresce di 4 punti l’appeal della montagna, che ora ha uno share del 19% sul totale degli italiani.

In quanto a durata delle vacanze, la media europea, almeno in fatto di intenzioni, rimane stabile rispetto al 2018 (12 giorni e mezzo circa) mentre le vacanze dei nostri connazionali si accorciano e sono le più corte, con una durata di circa 11 giorni. I francesi sono gli europei che dichiarano di fare le vacanze più lunghe (2 settimane), seguiti da svizzeri, spagnoli e belgi.

Leggi anche: europ assistance
/* */

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook


Torna su
Chiudi