Ultimo aggiornamento alle 14:38
|

Caraibi di lusso, gli occhi dei cinesi sulle coste più esclusive

Prima della crisi erano praticamente assenti: ora, invece, i compratori cinesi sono partiti alla conquista della regione caraibica, con un occhio di riguardo soprattutto per le location di lusso delle Antille più esclusive. Secondo un report della società di consulenza per il real estate Knight Frank, l’economia della regione continua a essere vincolata a quella Usa, ma si stanno facendo largo imprenditori, come quelli cinesi, che hanno come focus l’acquisto di case a scopo di investimento e messa a reddito.

Tra i Paesi dell’area, spiega Il Sole 24 Ore, quello che ha riportato l’exploit maggiore è il Messico, in cui la costa che va da Cancun a Tulum si sta posizionando come destinazione d’alta gamma. Tra i fattori che spingono gli investitori a concentrare qui le loro risorse l’apertura del quarto terminal internazionale dell’aeroporto di Cancun e lo sviluppo dlel’unico parco DreamWorks dell’America Latina, che verrà inaugurato tra Cancun e Playa del Carmen.

Altre location particolarmente appetibili per i nuovi investitori sono St. Barts, considerta la St.Tropez dei Caraibi, e Mustique, l’esclusiva isoletta che fa parte di Saint Vincent e Grenadine.

Leggi anche: caraibi, Messico
/* */

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook


Torna su
Chiudi