Ultimo aggiornamento alle 11:05
|

Spagna, l'ente precisa: "I nostri prezzi sono ancora competitivi"

“Le tariffe delle nostre strutture rimangono sotto la media europea, e non si può parlare di incrementi significativi”. Queste le parole con cui Maite de la Torre Campo, Console aggiunto del turismo dell’Ente Spagnolo del Turismo in Italia, smentisce le segnalazioni di alcuni dettaglianti a proposito di un forte rincaro dei pacchetti turistici nel Paese.

La responsabile dell’ente non nasconde che ci sia stato un incremento dei prezzi, ma precisa: “Le tariffe alberghiere spagnole continuano a essere altamente concorrenziali”.

Il dato che, invece, è in continuo incremento è quello relativo agli arrivi dall’Italia. “Da gennaio ad aprile - specifica il direttore - si sono recati nel nostro Paese oltre un milione di visitatori, con una progressione di 10,4 punti percentuali rispetto al 2015. La forte domanda si rispecchia nell’aumento della connettività aerea per il periodo aprile – settembre, pari all’11,4 per cento rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente”.

Stefania Galvan

Leggi anche: Spagna
/* */

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook


Torna su
Chiudi