Ultimo aggiornamento alle 18:27
|

A Turks & Caicos triplicano gli arrivi dall’Italia

“Nel 2013 dall’Italia abbiamo registrato un incremento del 196,7 per cento con 1.804 arrivi, una svolta che si deve in parte anche all’impegno della nostra agenzia pr di Milano” ha dichiarato Tracy Knight, responsabile del mercato europeo per l’ente del turismo di Turks e Caicos. “Nei primi sei mesi di quest’anno gli arrivi dall’Italia sono stati 738 e le previsioni per l’anno sono molto positive".

Sono 40 le isole che compongono l’arcipelago, ma di queste solo otto sono abitate.  “Grand Turk è dedicato ai movimenti crocieristici con circa 650mila arrivi ogni anno, mentre Providenciales, l'hub delle infrastrutture turistiche di lusso, riceve oltre 300mila visitatori all’anno”. Nel 2012 Turks & Caicos ha superato, per la prima volta, un milione di arrivi internazionali.

“Gli arrivi dall’Europa si concentrato, oltre che intorno alle festività natalizie e a Capodanno, principalmente nei mesi estivi, mentre i visitatori nordamericani prediligono i mesi invernali. Ci sono voli American Airlines, Delta e United da New York, Miami e dalle principali città canadesi, mentre British Airways opera un volo settimanale da Londra.

Pamela McCourt Francescone

Leggi anche: TTG Travel Experience
/* */

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook


Torna su
Chiudi