Ultimo aggiornamento alle 13:20
|

Il trend della vacanze italiane premia l'acquisto dei prodotti tipici

Si avvicina la fine delle vacanze ed è tempo di stilare i primi bilanci. Secondo l’indagine di Coldiretti/Ixè, il 73% degli italiani ha già fatto rientro a casa e la spesa media destinata alle vacanze estive è crollata a 588 euro a persona, con un calo del 25% rispetto allo scorso anno. Come riportato da La Repubblica, in base allo studio sono 34 milioni gli italiani che hanno deciso di non cancellare le vacanze, almeno per qualche giorno e una parte ripartirà  o partirà a settembre.                     

L'acquisto di prodotti tipici è una delle tendenze emerse di recente tendenza recente, favorita da percorsi enogastronomici, città del gusto, aziende e mercati degli agricoltori di Campagna Amica. Infatti, turisti su quattro in vacanza in Italia hanno deciso di visitare frantoi, malghe, cantine, aziende, agriturismi o mercati degli agricoltori per acquistare prodotti locali a chilometri zero.

"Nonostante i tagli al budget - sottolinea la Coldiretti - i vacanzieri non rinunciano a gratificarsi con l'acquisto di prodotti per prolungare tra le mura domestiche le esperienze enogastronomiche vissute".
La pandemia spinge poi verso spese utili, con i prodotti tipici che vincono dunque su tutte le altre scelte.

Leggi anche: Italia
/* */

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook


Torna su
Chiudi