Ultimo aggiornamento alle 15:15
|

Turismo Torino: un questionario per definire le nuove linee guida post Covid

Anche Turismo Torino e Provincia cerca di definire le linee guida per la ripresa del comparto dopo l’emergenza Covid-19. E lo fa coinvolgendo tutti gli attori del territorio e l’Università di Torino con la somministrazione di un questionario telefonico che vuole comprendere quali siano i bisogni, le istanze e le aspettative di coloro che operano nel comparto turistico e, soprattutto, se si stiano valutando delle azioni da attuare una volta che l'emergenza sarà rientrata.

“Considerata la crisi senza precedenti che sta vivendo il turismo della nostra destinazione, abbiamo ritenuto necessario porre delle domande al territorio nell’ottica di presentare delle exit strategy da proporre a un tavolo di lavoro con i vari stakeholder istituzionali e operatori del settore – dice Daniela Broglio direttore di Turismo Torino e Provincia -; questo ci permetterà di individuare delle nuove ed eventuali linee guida, con il prezioso supporto scientifico dell’Università di Torino, da applicare una volta che l’emergenza sarà rientrata”.

L’obiettivo è principalmente quello di individuare partendo dal basso come muoversi per far ripartire il settore. Ad essere coinvolti associazioni di categoria, strutture ricettive di Torino e provincia – oltre 1.900 tra alberghiere ed extra alberghiere -, ristoranti aderenti ai prodotti dell’Atl, musei, guide turistiche, comuni soci, operatori del registro incoming, outdoor, consorzi e gestori di impianti sciistici e un focus sul settore eventi/congressuale.

Il questionario verrà effettuato nel mese di aprile, e per la metà di maggio sarà possibile, dopo l’analisi dell’Università, presentare i risultati e tracciare nuove linee guida.

Leggi anche: Torino
/* */

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook


Torna su
Chiudi