Ultimo aggiornamento alle 14:21
|

Cafarotti, Roma: “Presto un accordo con le piattaforme per la tassa di soggiorno”

di Amina D'Addario

Presto anche a Roma la tassa di soggiorno verrà trattenuta in automatico dalle piattaforme come Airbnb. Ad annunciarlo è stato l'assessore capitolino allo Sviluppo Economico e al Turismo Carlo Cafarotti che, in un'intervista a Repubblica, ha indicato quali saranno gli step successivi alla recente approvazione dello schema di convenzione con i portali di intermediazione per gli affitti turistici.

"Siamo in fase di interlocuzione con i player più importanti. Questo - ha sottolineato - è il primo passo per una regolarizzazione del fenomeno a Roma". Soffermandosi poi sugli altri progetti in cantiere, Cafarotti ha spiegato che la giunta "vuole lavorare sul marchio di qualità Roma per strutture di ricezione e ristorazione che meritano e rispettano determinati standard".

Un progetto per l'innalzamento della qualità dell'offerta che, secondo l'assessore, comporterà anche "un accordo con le ambasciate per pubblicizzare sui loro canali le strutture col marchio".

Leggi anche: roma
/* */

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook


Torna su
Chiudi