Ultimo aggiornamento alle 14:13
|

In Emilia Romagna il progetto turistico ‘Lo sport nella valigia’

Nascerà in Emilia Romagna nel 2020 il progetto ‘Lo sport nella valigia’, un piano che prevede un sinergia tra pubblica amministrazione (Regione, Apt Servizi Emilia Romagna, Destinazioni Turistiche, enti pubblici), mondo dello sport (associazioni e federazioni sportive, enti promozionali sportivi e organizzatori privati) e settori del turismo (tour operator) e dell’economia (associazioni di categoria, Camere di commercio, convention bureau ed enti fieristici per posizionare l’Emilia Romagna sul mercato del turismo a vocazione sportiva, in modo da intercettare grandi appuntamenti capaci di generare incoming turistico qualificato e indotto per il territorio.

L’idea, insomma, è creare una sorta di sport commission sul modello di quelle europee col compito di attrarre in Regione grandi eventi agonistici internazionali e appuntamenti sportivi di larga partecipazione.

Primo passo del progetto sarà la mappatura, in collaborazione con i territori e le federazioni sportive, delle strutture sportive regionali, dall’impiantistica alle aree outdoor, e la verifica della capacità ricettiva e della disponibilità di servizi.

La nascita di questo progetto turistico fa seguito ad un forte investimento effettuato dall’Emilia Romagna che ha stanziato nel 2018 ben 35 milioni di euro per il rinnovo degli impianti sportivi preesistenti e la realizzazione di nuove strutture. Un’operazione che ha coinvolto 120 Comuni, da Piacenza a Rimini, generando un investimento complessivo di almeno 100 milioni di euro.

Leggi anche: Emilia Romagna
/* */

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook


Torna su
Chiudi