Ultimo aggiornamento alle 10:33
|

Fidenza Village, non solo shopping: le occasioni per incoming e meeting industry

L'integrazione con il territorio, e dunque la promozione turistica, è uno degli obiettivi principali di Fidenza Village. Un gioco di squadra che, come spiegai l tourism director Silvia Tagliaferri (nella foto), "si estende alle aree limitrofe fino anche a Milano, per noi un riferimento chiave soprattutto a livello aeroportuale insieme a Bologna".

Il Villaggio, grazie al suo sguardo costante alla clientela straniera, diventa una meta per gli amanti dello shopping da tutto il mondo tanto che, nel corso del 2018, proprio Fidenza Village ha registrato un +12% come vendite tax free.

"Rappresentiamo un volano internazionale perché siamo una destinazione fruibile 7 giorni su 7 - aggiunge Tagliaferri -. Se da una parte per i viaggiatori di alcune nazionalità, come ad esempio gli asiatici, la sete di acquisti rappresenta il vero motore del viaggio, per italiani ed europei, rappresentiamo un'occasione per conciliare leisure e shopping".

Altro aspetto da rilevare riguarda il comparto Mice. Il manager sottolinea infatti l'impegno di Fidenza Village per spingere l'offerta a livello corporate. "Abbiamo la possibilità di ospitare incentive e meeting con una completa personalizzazione per il cliente mixando in ottica bleisure - conclude -, affiancando eventi di teatro e musica ai momenti di lavoro".

Gaia Guarino

Leggi anche: Fidenza Village
/* */

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook


Torna su
Chiudi