Ultimo aggiornamento alle 08:00
|

L'estate dei grandi numeri: i dati di Assoturismo

di Andrea Guerra

Con un agosto da record storico, con un'attesa di 86 milioni di presenze (1,6 in più del 2017), l'estate del turismo in Italia dovrebbe essere di quelle da ricordare. Lo dicono le stime di Cst per Assoturismo: tra giugno e settembre sono previsti 218,9 milioni di arrivi, cioè circa 4,5 milioni in più rispetto all'estate 2017 (+2,1%).

"Così come ad agosto, anche nei tre mesi a trainare dovrebbero essere i flussi degli stranieri, per i quali si prevede un aumento del 2,6 per cento delle presenze, mentre quelle dei nostri connazionali dovrebbero crescere dell'1,6 per cento", dicono da Assoturismo.

Lo studio conferma il successo delle città d'arte (+3,2 per cento, con un forte incremento della domanda estera e un discreto dinamismo del mercato italiano) e delle destinazioni balneari (+2,2 per cento). Cresce anche la montagna, che torna meta estiva a tutti gli effetti (+1,9 per cento).

Leggi anche: assoturismo
/* */

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook


Torna su
Chiudi