Ultimo aggiornamento alle 14:07
|

Airbnb, accordo con 6 Comuni della Sardegna per la tassa di soggiono

Airbnb riscuoterà la tassa di soggiorno in 6 Comuni della Sardegna. La società home sharing ha siglato un accordo multiplo con Arzachena, Dorgali, Golfo Aranci, Olbia, Posada, Santa Teresa di Gallura per la riscossione e il versamento dell’imposta direttamente nella piattaforma.

Si tratta della prima convenzione che Airbnb sigla con più amministrazioni nello stesso momento. Sale così a 16 il numero dei Comuni che in Italia hanno siglato intese con il portale per la tassa di soggiorno.

Una volta che gli accordi diverranno operativi, la piattaforma riscuoterà la tassa già al momento della prenotazione. I prezzi degli alloggi disponibili sul portale saranno già comprensivi dell’imposta di soggiorno (calcolata in percentuale sul valore della prenotazione tra il 3% e il 5% a seconda della tariffa deliberata dall’amministrazione), che verrà poi versata direttamente alle casse comunali.

Attualmente, nella regione, Airbnb conta 25mila annunci.

Leggi anche: Airbnb
/* */

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook


Torna su
Chiudi