Ultimo aggiornamento alle 10:37
|

"Intese con t.o. e vettori internazionali": la strategia di Adriano Meloni per Roma

Obiettivo: far salire a tre giorni la permanenza media degli stranieri a Roma. È la ricetta che l’assessore allo Sviluppo economico, Turismo e Lavoro Adriano Meloni mette in campo per far aumentare la spesa turistica nella Città Eterna, che in questa estate 2017 sembra stia patendo del 'mordi e fuggi', secondo quanto riporta stamani Il Sole 24 Ore.

Già a inizio stagione Meloni, in un’intervista rilasciata a TTG Italia, aveva tracciato la strategia per aumentare la qualità dei visitatori della Capitale, da raggiungere attraverso l'alleanza con operatori, vettori e grande catene alberghiere.

Dalle colonne del quotidiano economico, l’assessore ribadisce la necessità di sinergie con i grandi player internazionali del settore turistico, siano essi t.o. o compagnie aeree, e punta il dito sul bisogno di incrementare il livello del sistema ricettivo, puntando sull’up level. "Dobbiamo puntare sui turisti alungoraggio, che sono quelli che si fermano di più e spendono di più" dice Meloni.

I dati del turismo nella Città Eterna, in ogni caso, non fotografano una situazione di crisi, anzi, visto che le cifre rilasciate dall'Ebtl del Lazio nei primi 45 mesi del 2017 fanno segnare un +2,8% negli arrivi e un +2,5% nelle presenze. Ciò che ne soffre, riporta Il Sole, sono i ricavi alberghieri, in flessione nel periodo dello 0,7%.

Leggi anche: roma, Adriano Meloni
/* */

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook


Torna su
Chiudi