Ultimo aggiornamento alle 15:33
|

Da gennaio arriva TripItaly: "Saremo l'anti-Booking per gli hotel"

Partirà a gennaio 2015 TripItaly, il portale lanciato dal gruppo Uvet insieme a Digital Magics e supportato da Confturismo per fornire ai turisti stranieri informazioni, servizi e offerte commerciali che includerà almeno un centinaio di servizi mappati.

"Il costo per far funzionare il portale è di 10 milioni di euro – dice Luca Patanè, presidente del gruppo Uvet – ma l'obiettivo è generale un miliardo di euro di fatturato nei prossimi anni".

L'investimento è ingente, ma l'obiettivo è sfidante. All'interno di TripItaly, infatti, troveranno ampio spazio gli hotel, che si potranno prenotare online.

“L'idea nasce per dare maggior forza al comparto – dice Patanè -. Gli hotel sono poco consolidati, sono diventati commodities e di fatto subiscono le imposizioni dei grandi siti come Booking e altri. Governando questi flussi si possono aiutare le categorie a superare queste fragilità".

Leggi anche: Luca Patané, Uvet, Booking.com
/* */

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook


Torna su
Chiudi