Ultimo aggiornamento alle 14:53
|

Estate a caro prezzo, Italia e Grecia in vetta alla classifica dei rincari degli hotel

Il primo posto spetta di diritto alla Grecia, ma lItalia la segue a ruota e, in un caso, la supera anche. La classifica cui facciamo riferimento questa volta non è particolarmente lusinghiera perché riguarda il rincaro dei prezzi alberghieri.

A stilarla è stato Mabrian Technologies, che ha pubblicato uno studio che analizza la tariffa media minima di una camera doppia standard a luglio e agosto pubblicata su Booking.com, TripAdvisor ed Expedia.

Per quanto riguarda i tre stelle Italia e Spagna condividono il primo posto con aumenti del 23%, ma in Italia il prezzo medio è il più alto di tutto il Mediterraneo: 102 euro contro i 97 della Spagna e i 96 della Grecia.

Diverso è il ranking per le tariffe dei 4 stelle, che in Grecia nei due mesi esaminati sono rincarate del 31%, in Italia del 20 e in Spagna del 16%. Un quattro stelle nel nostro Paese costa in media 146 euro, contro i 163 della Grecia e i 128 della Spagna.

Il costo del lusso
Infine i cinque stelle: se la Grecia è prima per aumento dei prezzi, a piu 47%, le camere di lusso italiane risultano le più care con una media di 373 euro rispetto ai 292 delle strutture greche e ai 271 di quelle spagnole.

Una cosa è certa: il rincaro ha interessato un po’ tutte le destinazioni del Mediterraneo. “In generale - riferisce a TravelDailyNews Anna Borduzha, Business Development Manager in Mabrian Technologies - i prezzi degli hotel hanno registrato un forte aumento rispetto al 2019 e la Grecia è di gran lunga la destinazione mediterranea che ha registrato il maggiore rincaro. Al contrario, la Turchia è l'unico Paese mediterraneo che ha registrato un calo del 4% per quanto riguarda gli hotel a tre stelle”.

/* */

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook


Torna su
Chiudi