Ultimo aggiornamento alle 16:24
|

Metà casa e metà albergo, dal 21 marzo i condhotel sbarcano in Italia

Una via di mezzo tra alberghi e condomini, per strutture che conciliano l’offerta turistica con l’investimento immobiliare. Sono i condhotel, che negli Usa esistono già da anni e nel nostro Paese arriveranno il 21 marzo, grazie al decreto attuattivo approvato dal Governo. Da questa data, dunque, i proprietari degli alberghi potranno decidere di riservare alcune delle stanze più grandi a proprietari privati, che possono comprarle per passarvi le proprie vacanze o affittarle, a loro volta, ad altri clienti tramite l’hotel, dividendo l’incasso con la struttura.

Requisito essenziale è che le unti abitative abbiano la cucina e siano nella struttura alberghiera, o anche al massimo a 200 metri di distanza da essa. Per poter aprire un condhotel è inoltre necessario essere in possesso di una classificazione di almeno tre stelle e mettere a disposizione un’unica reception che gestisca sia gli ospiti dell’albergo, sia quelli dell’appartamento. Gli ingressi, invece, dovranno essere separati.

"Una conquista di tutto il Paese"
A differenza della multiproprietà, il condhotel non ha una destinazione alberghiera, ma abitativa: questo significa che, se la gestione dell’albergo dovesse fallire, chi ha acquistato l’alloggio aggregato all’hotel non perde la proprietà. “Una conquista - commenta Alessandro Nucara, direttore generale Federalberghi (nella foto) - che è dell’intero Paese. Non rivendichiamo alcun merito, ci interessano i risultati. Questa formula porterà vantaggi a tutti. L’albergatore, grazie alla vendita di una parte dell’immobile, cioè la porzione destinata ad appartamenti, reperisce le risorse per riqualificare la struttura e le consente di mantenere un assetto unitario".

"Chi compra uno degli appartamenti - continua Nucara - può affidarne la gestione all’albergo, realizzando un conveniente investimento. Il cliente, infine, ha a disposizione nuovo tipo di offerta, senza rinunciare ai vantaggi e ai servizi tipici dell’albergo".

-->
/* */

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook


Torna su
Chiudi