Ultimo aggiornamento alle 14:28
|

Beachcomber: "Ecco cosa vogliono gli italiani"

di Adriano Palazzolo

Spiagge da sogno e cibo di qualità sono tra le prerogative indispensabili richieste dalla clientela italiana dei resort Beachcomber nell'isola di Mauritius. A tracciare un identikit del turista-tipo italiano è Koogen Vythelingum, p.r. e promotion manager della catena mauriziana.

"Se i clienti di altre nazionalità puntano principalmente sull'all-inclusive, questo non accade sempre per gli italiani o per i francesi" spiega Vythelingum, che aggiunge: "Chi arriva dall'Italia, oltre alla massima attenzione sul cibo di qualità chiede assistenza, servizi e velocità. E una volta arrivato qui, ovviamente, si aspetta di trovare spiagge mozzafiato".

Uno share del 5% sul totale
Il mercato italiano per Beachcomber ha rappresentato nell'ultimo anno il 5% degli arrivi totali, con una crescita del 15% rispetto all'anno precedente. Per quel che riguarda le principali attività di promozione sul nostro mercato, l'ufficio italiano della catena si occupa, tra l'altro, di co-marketing con i tour operator partner, workshop e roadshow di formazione rivolti alle agenzie di viaggi, programmi di educational e inviti individuali per le adv, come l'ultimo Beachcomber Discovery.

Leggi anche: beachcomber
/* */

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook


Torna su
Chiudi