Ultimo aggiornamento alle 12:11

Il commento del direttore

Remo Vangelista, Direttore TTG Italia
|

Frances corre veloce

La sospensione ha fatto tirare un sospiro di sollievo alle compagnie aeree. Soprattutto ai vettori low cost che si sono battuti contro questa tassa ed ora hanno preso atto che qualcosa si stava muovendo nella direzione giusta.

La Commissione Bilancio ha infatti dato il via libera all’emendamento che prevede la sospensione dell’addizione comunale sui dritti d’imbarco dal 1° settembre sino a fine anno. Ora l’iter deve approdare alla Camera avviando il percorso finale.

Ovviamente senza interventi strutturali da inizio 2017 la tassa rischia di tornare a martellare  il mercato. A tal proposito Frances Ouseley (nella foto), direttore easyjet per l’Italia ha detto: "Accogliamo con favore l’intenzione di sospendere le addizionali sino a fine anno. Auspico però la completa abolizione della tassa perché da gennaio 2017 il problema si riproporrà".

Visti i tempi della politica possiamo prevedere che a fine anno si tornerà a parlare di questa tassa. Frances Ouseley corre veloce e chiede interventi strutturali al più presto, ma la politica di casa nostra viaggia sempre con il freno a mano tirato. I vettori dovranno farsi sentire molto presto per vincere il match contro questo balzello.

Twitter@removangelista

Leggi anche: easyJet
/* */

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA


Torna su
Chiudi