Ultimo aggiornamento alle 17:50

Il commento del direttore

Remo Vangelista, Direttore TTG Italia
|

Le nove agenzie toscane che vogliono sfidare le decisioni Lufthansa

Inaspettata e dirompente. L’ondata di polemiche che si sta riversando su Lufthansa non sembra arrestarsi.

Dopo l’attacco di Luca Patanè, presidente del gruppo Uvet, che ha spiegato a chiare lettere come intende procedere sul mercato, è arrivata la conferma (qualche giorno fa) anche di Luca Caraffini, amministratore delegato di Geo Travel.

Quando sembrava che la notizia volesse prendersi qualche giorno di respiro è invece piombata in redazione una mail inviata da alcune agenzie di viaggi toscane che contestano le  decisioni di Lufthansa nei confronti del mondo della distribuzione.

La decisione delle 9 agenzie della regione Toscana di “non utilizzare alcun sistema proposto dalla compagnia tedesca. Oltre a riportare indietro nel tempo la professionalità degli agenti, il sistema produrrebbe inefficienza, con allungamento dei tempi di lavoro per emissioni, riprotezioni e riemissioni. Nessun sistema può sostituire la professionalità conseguita dai gds”.

Un messaggio chiaro e netto che mette in evidenza la necessità dei gds e critica senza appello il sistema di vendita diretto di Lufthansa.

La redazione di TTG Italia ha sollecitato la posizione di Lufthansa Italia in merito a questo tema delle commissioni. Per il momento non sono arrivati commenti.

Twitter @removangelista

Leggi anche: Lufthansa
/* */

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA


Torna su
Chiudi