Ultimo aggiornamento alle 15:16
|

Pasqua e ponti: il 70 per cento degli italiani in vacanza

Sarà il 70 per cento degli italiani quello che partirà per una vacanza in questi lunghi ponti che da Pasqua arrivano fino al 1 maggio.

Lo dice il Centro Studi del Touring Club Italiano che ha effettuato un'indagine online sulle intenzioni di vacanza.

Il 59 per cento resterà nei confini nazionali, con una preferenza per Trentino-Alto Adige (17,5 per cento), Toscana (12) e Veneto (11). Il 41 per cento, invece, sceglie l’estero; le destinazioni preferite sono Spagna (11,5), Francia (11), Germania (che si identifica esclusivamente con Berlino) e Stati Uniti d’America (5).

Se si guarda agli short breaks, all’estero Parigi è ancora la metà più ambita dai nostri connazionali, seguita da Londra, Berlino, Amsterdam, Barcellona e Vienna. In Italia, oltre alle destinazioni di turismo culturale tradizionale (Roma, Firenze e Venezia) non mancano alcune sorprese: dal quarto al sesto posto, infatti, troviamo Bologna, Genova e Verona; seguono poi Milano, Napoli e Torino.

Per i viaggi di primavera, la componente economica è molto rilevante.

I dati sottolineano una forte differenza nella capacità di spesa tra chi andrà all’estero (solo 1 su 3 spenderà meno di 500 euro mentre il 27 per cento oltre 1.500 euro) e chi resterà in Italia (il 70 per cento spenderà non più di 500 euro). A influenzare la scelta della vacanza  sono la bellezza dei luoghi (78 per cento), una buona offerta culturale (36) e l’enogastronomia (17).

/* */

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook


Torna su
Chiudi